BT Arise II - шаблон joomla Продвижение

Newsletter

Inserisci la tua email per rimanere aggiornato sul mondo A&A
captcha 

Tutti, o quasi tutti, li abbiamo: smartphone e tablet sono diffusi e utilizzati quotidianamente, immagini e dati vengono trasferiti in pochi secondi, ognuno di noi ne apprezza le possibilità di impiego.
Attraverso la telecamera dello smartphone oggi gli assicurati possono mostrare il loro danno già in fase di denuncia o per la perizia, in modo semplice ed efficace.

La videoperizia è un servizio offerto a tutti gli assicurati e permette di effettuare il sopralluogo del perito da remoto… Vediamo come: bastano pochi click!

Nasce oggi A&News! 
Desideriamo condividere con voi il nostro mondo e approfondire insieme temi e argomenti di interesse comune. Ne parliamo direttamente con Elisabetta Pinciroli, amministratore delegato di A&A

Meeting di fine anno per prendere coscienza delle nuove tecnologie e per conoscere i clienti.

Experta e A&A hanno presentato i servizi Claim&Smart e Smart home al meeting Agenti di Vittoria Assicurazioni degli scorsi 4-5 febbraio a Rimini.

Anche quest’anno, come avviene regolarmente dal 2011, A&A ha riunito tutti i tecnici che svolgono le verifiche per i danni da Fenomeno Elettrico in un meeting di condivisione e di confronto sul lavoro dello scorso anno e soprattutto su quanto ci attende per il futuro, in particolare per l’anno che è appena iniziato.
Ce ne parla Roberto Caporali, responsabile della rete di tecnici A&A

Fulmini e sinistri: un binomio che corre in parallelo, soprattutto con gli intensi fenomeni temporaleschi della stagione estiva.

Giuliana D'Amore e Francesco Luoni hanno rinnovato la loro partnership lavorativa dando vita a TPA&A Srl - Third Party Administration, Assistance and Adjusting; socio tecnologico e di capitali è A&A, l’innovativa azienda peritale. 

TPA&A si affaccia al mercato per rivoluzionare la proposta di servizi di gestione sinistri in outsourcing: Claims Handling, Risks Analysis e Management Information.

Continua l’appuntamento con l’approfondimento sui cambiamenti climatici e sugli effetti che questi possono avere sul nostro Paese.

Abbiamo intervistato Stefano Materia, esperto in interazione tra clima e ciclo idrologico a scala globale e ruolo della superficie terrestre nelle previsioni stagionali presso il CMCC, il Centro Euro Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici.

La tecnologia non è indistruttibile, anzi ha una vita media inferiore rispetto a quella attesa dal consumatore, ed è un fatto certo che oggi – rispetto a 20 anni fa - è maggiore il rischio di usura o di danneggiamento casuale. Quindi quando si verifica un danno non è scontato che sia dovuto a cause esterne, bisogna analizzare correttamente il bene e interpretare la natura del danno, considerando anche il fenomeno dell’obsolescenza programmata delle apparecchiature elettroniche.

Il fotovoltaico in Italia, quanto è diffuso questo settore, come sta cambiando la tecnologia? Le perizie su impianti fotovoltaici e pannelli solari termici costituiscono il 10% circa nella gestione quotidiana di A&A. Abbiamo quindi intervistato Davide Bartesaghi, giornalista fondatore e direttore delle riviste Solare Business, Solare B2B e Solare Termico, in quanto esperto in energie rinnovabili e, in particolare, profondo conoscitore del settore del fotovoltaico.

Anche per il 2016 A&A rinnova la collaborazione con CINEAS (il Consorzio universitario per la diffusione della cultura del rischio) per la realizzazione di piani di formazione mirati per le proprie risorse.

Quali sono i cambiamenti climatici che interesseranno il nostro Paese nei prossimi anni? Abbiamo chiesto agli esperti del CCMC (Centro Euro – Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici) quali sono i risultati degli ultimi studi su questo fenomeno, per capire come possiamo interpretare i dati previsionali per tutelarci da questi eventi.

I fulmini per i loro effetti diretti e indiretti sono fra le maggiori cause di guasto per le linee elettriche di media e bassa tensione e costituiscono un rischio elevato per le apparecchiature elettriche ed elettroniche in ambito domestico, commerciale e industriale e per la vita umana.

Abbiamo intervistato uno dei primi CAT – Centro Assistenza Tecnica – che collabora con A&A. All’inizio la rete era formata da poche aziende specializzate in diversi settori, dall’elettronica, all’impiantistica e all’IT, limitatamente alla zona di Milano e Varese.

Continua l’intervista a Marina Bernardi, Project Manager presso il CESI, il Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano, che attraverso la rete del SIRF (Sistema Italiano Rilevamento Fulmini) si occupa della rilevazione in tempo reale e della localizzazione spaziale delle scariche di fulmine sviluppatesi tra nubi e suolo.

La rete dei tecnici di A&A è costituita da oltre 260 professionisti dislocati prevalentemente su tutto il territorio del Nord Italia, tecnici specializzati in tutti gli ambiti dell’elettronica, dell’impiantistica e dell’IT. Alla rete di tecnici è affidato l’importante compito della verifica tecnica del danno e della valutazione delle cause che lo hanno generato attraverso il sopralluogo presso il danneggiato. Dai loro report, completi di foto e filmati, i periti A&A costruiscono la perizia, verificando gli aspetti assicurativi e provvedendo alla stima economica.

Abbiamo intervistato Armando Bianchessi di Toro Assicurazioni la cui agenzia collabora con A&A dal 2009.

Ci descrive la sua agenzia? come è strutturata?

Armando Bianchessi: Ho iniziato questa attività nel 1971 con Toro Assicurazioni, era il primo di aprile,

L’agenzia Assicurazioni Generali di Arona Verbania è una delle prime agenzie con cui A&A ha iniziato a collaborare; è guidata da due agenti, Ambrogio e Matteo Colombo che seguono, grazie ad un team di professionisti amministrativi e commerciali, la clientela delle provincie di Verbania e Novara. Abbiamo intervistato Ambrogio Colombo per sapere cosa pensa del servizio di A&A